Regolamento 2019 - ASSOCIAZIONE COORDINAMENTO ANZIANI CERRO MAGGIORE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento 2019

CHI SIAMO
ASSOCIAZIONE COORDINAMENTO ANZIANI CERRO MAGGIORE
REGOLAMENTO INTERNO
A completamento ed integrazione di quanto previsto dallo Statuto, Il Consiglio di Amministrazione sottopone all’approvazione dell’Assemblea il seguente regolamento :
Art. 1 COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE, SPECIFICAZIONI – il Consiglio, a tutela del responsabile stabilisce l’iscrizione con personalità giuridica, stipulata con Notaio.
ART. 2 – SEDE - DURATA- Oltre alla Sede è stata resa operativa La Sezione di Cantalupo. Responsabile della Sezione sarà un componente del Consiglio Direttivo, eletto dallo stesso, con la carica di Vice Presidente con i poteri espressi nello Statuto, all’art. 21 PRESIDENTE;
ART. 3 – FINALITA’ – ATTIVITA’
- Si specifica che l’ attività prevalente dell’ACACM, in accordo con le autorità locali, e parte determinante della nostra mission è il TRASPORTO E ACCOMPAGNAMENTO NELLE STRUTTURE SANITARIE , INCONTRI CON RAGAZZI MENO ABILI e SUPPORTO NELLE STRUTTURE R.S.A. dei cittadini in situazione svantaggiate indicate nel precedente art. 3;
- Le attività ricreative sociali, approvate e stabilite dal Consiglio direttivo, sono riservate esclusivamente agli Associati e organizzate da Agenzie. I Soggiorni termali ,montani e marini saranno organizzate e gestiti esclusivamente da Agenzie specializzate. Le gite culturali di mezza giornata e la partecipazione a spettacoli saranno organizzate in Sede con la possibilità di partecipazione di terzi con il contributo diversificato. Ogni attività deve essere accompagnata dalla relativa copertura assicurativa a tutela dei Soci.
- Apertura ai Soci della sede dalle 14 alle 19, per la Sez. di Cantalupo negli orari di erogazione dei servizi;
- Apertura servizio bar nella sede dal martedì alla domenica dalle 14 alle 19, sotto la gestione del responsabile alimentarista;
ART. 4 – SOCI - - (nessuna integrazione)
ART. 5 - REQUISITI E MODALITA’ DI ADESIONE – (nessuna integrazione)
ART. 6 – DIRITTI DEI SOCI – Il Consiglio direttivo ritiene opportuno istituire i seguenti limiti a tutela del buon funzionamento dell’Associazione:
Candidatura per gli organi riservata ai Soci residenti ad eccezione dei Soci Volontari, non residenti, attivi da oltre tre anni per la carica di Consigliere. E’ sufficiente inviare al Consiglio Direttivo, almeno cinque giorni prima dell’Assemblea, la richiesta . L’ACACM formerà una sola lista comprendente i Soci Ordinari candidati, presentati in ordine alfabetico. Ogni Socio potrà esprimere un numero di “4” preferenze tra i candidati iscritti.
Gratuita della Tessera per i Soci oltre il 90° anno di età
Limite dei 75 anni di età dei Soci Volontari in attività. Eventuali deroghe devono essere approvate dal Consiglio Direttivo.
ART. 7 – DOVERI DEI SOCI – (nessuna segnalazione)
ART. 8 PERDITA DELLA QUALIFICA DI SOCIO – (nessuna integrazione)
ART. 9 PATRIMONIO– (nessuna integrazione)
ART. 10 DEVOLUZIONE DEL PATRIMONI– (nessuna integrazione)
ART. 11 RISORSE ECONOMICHE – Le quote associative saranno stabilite annualmente secondo le modalità fissate dal Consiglio Direttivo
ART. 12 SCRITTURE CONTABILI E BILANCIO – (nessuna integrazione)
ART. 13 – UTILI E AVANZO DI GESTIONE E FONDI RISERVA – (nessuna integrazione)
Articolo 14 ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE –
Il Consiglio di Amm.ne può proporre all’Assemblea dei Soci la nomina del Presidente Onorario. I requisiti
richiesti sono: aver svolto correttamente il compito di Presidente con evidenti meriti; aver raggiunto come
presidente un certo limite di età; su richiesta di dimissione dello Stesso avendo uno dei requisiti precedenti.
Il Presidente Onorario rappresenta l’ACACM solo da un punto di vista formale, non è responsabile dell’attività
organizzativa e amministrativa.
ART. 15 ASSEMBLEA DEI SOCI – (nessuna integrazione)
ART. 16 I COMPITI DELL’ASSEMBLEA - (nessuna integrazione) –
Avendo chiesto la registrazione dell’Associazione come personalità giuridica, l’organo di controllo sarà
affidato ad un Consulente iscritto all’albo dei Revisori.
ART. 17 – CONSIGLIO DIRETTIVO -
La carica dei membri del Consiglio si potrà rinnovare solo per altri tre anni. Eventuali deroghe devono essere
approvate dall’Assemblea dei Soci;
IL Consiglio Direttivo al suo interno formerà un organigramma assegnando competenze ed incarichi ai singoli
componenti per il raggiungimento dei programmi e del fine Sociale. I consiglieri formeranno dei gruppi di
lavoro con l’incarico di studiare strategie, seguirne il corretto svolgimento e riferire i risultati conseguiti.
All’Assemblea del Consiglio Direttivo, su richiesta del Socio Consigliere responsabile, se strettamente
necessario, saranno convocati anche i Soci con incarichi con la sola facoltà di esporre eventuali proposte e/o
problemi di cui il Cons. di Amm.ne se ne farà carico.
ART. 18 ELEZIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO. – (nessuna integrazione)
ART. 19 – RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO – (nessuna integrazione)
ART. 20 – COMPITI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO -
Non specificato ma occorre fare Assemblea dei Soci per approvazione bilancio preventivo entro il 30
novembre.
ART. 21 IL PRESIDENTE –
L’Assemblea conferisce la facoltà di compiere in nome e per conto dell’ACACM, con firma singola : apertura
di rapporti bancari, effettuare operazioni bancarie fino alla concorrenza delle somme disponibili, rilasciare
quietanze, effettuare investimenti finanziari in obbligazioni di Stato, titoli emessi dalla Provincia o dalla Banca
Europea degli Investimenti.
Autorizza il Presidente o sostituti, nominati dal Presidente, al rimborso per spese documentate.
ART. 22 SEGRETARIO -
E’ facoltà del Consiglio Direttivo affidare l’incarico ad un Socio esterno;
ART. 23 TESORIERE –
E’ facoltà del Presidente affidare parte degli incarichi ad altri Consiglieri;
ART. 24 ORGANO DI CONTROLLO –
In ottemperanza delle Leggi riguardanti le Associazioni inscritte al registro con personalità giuridica, si
nominerà un Consulente iscritto all’albo dei revisori.
ART. 25 COLLEGIO DEI PROBIVIRI E FORO COMPETENTE – (nessuna integrazione)
ART. 26 GRATUITA’ DELLE CARICHE – (nessuna integrazione)
ART. 27 INCOMPATIBILITA’ E ILLEGIBILITA’ – (nessuna integrazione)
ART. 28 – SCIOGLIMENTO DELL’ASSOCIAZIONE– (nessuna integrazione)
ART. 29 – NORMA DI RINVIO –– (nessuna integrazione)
ART. 30 – NORME TRANSITORIE – (nessuna integrazione)
Approvato dall’Assemblea dei Soci dell’ASSOCIAZIONE COORDINAMENTO ANZIANI DI CERRO MAGGIORE
Cerro Maggiore ………………………………………………….
SEDE: Via San Giovanni 15 - 20023 CERRO MAGGIORE (MI) - CF 92014970153 - tel 0331519568 fax 03311782168
SEZ. CANTALUPO : Piazza Don Carlo Bianchi 13 - 20020 CANTALUPO (MI) - tel 0331534040 fax 03311777323
acacmcerro@gmail.com cantalupocentroanziani@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu